“Ogni identità individuale si costruisce in relazione alla sua alterità e passando attraverso l’altro” Jean Luc-Nancy. Vicina Distanza è un lavoro che indaga la natura relazionale dell’essere umano, il tema dell’alterità e la sua importanza nella nostra esistenza. L’idea è quella di sollevare comportamenti riflessivi sul precario equilibrio delle relazioni incoraggiando l’ascolto come strumento per…

“Ogni identità individuale si costruisce in relazione alla sua alterità e passando attraverso l’altro” Jean Luc-Nancy. Vicina Distanza è un lavoro che indaga la natura relazionale dell’essere umano, il tema dell’alterità e la sua importanza nella nostra esistenza. L’idea è quella di sollevare comportamenti riflessivi sul precario equilibrio delle relazioni incoraggiando l’ascolto come strumento per…

Alle 21.30 – Teatro della Cittadella dei Giovani: il capodanno delle famiglie La compagnia teatrale Carpa Diem presenta lo spettacolo “Dolce e Salato”, appositamente pensato per il target delle famiglie con bambini solitamente penalizzato da una festività come quella del capodanno, per orari e per mancanza di proposte specifiche. Uno spettacolo estremamente divertente e coinvolgente capace di accontentare…

Su iniziativa del Consiglio Comunale, il 16 novembre presso la Cittadella dei Giovani, sarà possibile assistere alla performance teatrale intitolata “My name is Patrick Zaki – 45 days”, incentrata sulla riconferma sistematica della carcerazione preventiva del giovane attivista. L’Amministrazione comunale ha aderito alla campagna per la liberazione del giovane attivista egiziano approvando la deliberazione di…

Inquiete, indomite, erosive, anche e soprattutto critiche. Le donne di questo tempo complicato, in cui tutto ruota intorno a un virus e ai suoi spaventosi effetti, non smettono di esaminare, analizzare, provare a distinguere il vero dal falso, il bello dal brutto, l’utile dal superfluo. Perché il mondo un po’ va avanti e un po’ arretra…

Inquiete, indomite, erosive, anche e soprattutto critiche. Le donne di questo tempo complicato, in cui tutto ruota intorno a un virus e ai suoi spaventosi effetti, non smettono di esaminare, analizzare, provare a distinguere il vero dal falso, il bello dal brutto, l’utile dal superfluo. Perché il mondo un po’ va avanti e un po’ arretra…

L’ultimo appuntamento della Stagione del Teatro della Cittadella dei Giovani sarà “First Love”, il nuovo lavoro del coreografo e artista Marco D’Agostin. Per presentare lo spettacolo ed introdurre il suo tema, che traccia le linee di connessione tra la pratica sportiva e la pratica artistica, la Cittadella ha organizzato, giovedì 24 giugno alle 19, un incontro online. Condotto dal giornalista Luca Casali e con la…

“Il mito greco insegna che si combatte sempre contro una parte di sé, quella che si è superata, un antico sé stesso. Si combatte soprattutto per non essere qualcosa, per liberarsi. Chi non ha grandi ripugnanze non combatte”. Cesare Pavese Sono sopravvissuta al parto, alle cadute dal lettino, ai bulli delle elementari, all’amore non corrisposto…

“Il mito greco insegna che si combatte sempre contro una parte di sé, quella che si è superata, un antico sé stesso. Si combatte soprattutto per non essere qualcosa, per liberarsi. Chi non ha grandi ripugnanze non combatte”. Cesare Pavese Sono sopravvissuta al parto, alle cadute dal lettino, ai bulli delle elementari, all’amore non corrisposto…

Inquiete, indomite, erosive, anche e soprattutto critiche. Le donne di questo tempo complicato, in cui tutto ruota intorno a un virus e ai suoi spaventosi effetti, non smettono di esaminare, analizzare, provare a distinguere il vero dal falso, il bello dal brutto, l’utile dal superfluo. Perché il mondo un po’ va avanti e un po’ arretra…

Page 1 of 171 2 3 17
© 2015 Cittadella dei giovani | Made with love by bioandjules.
Seguici: