#news

Tredici giovani valdostani in Irlanda con Erasmus+

Dopo aver ospitato dodici ragazzi e ragazze irlandesi, tredici giovani valdostani e valdostane sono volati in Irlanda per la seconda parte del progetto Erasmus+, avviato dalla Cittadella dei Giovani nel gennaio del 2023. Si tratta di un interessante scambio internazionale finanziato dalla piattaforma Erasmus+, in collaborazione con il centro giovani irlandese di Ballyfermot, Dublino, dove i valdostani sono atterrati lo scorso sabato 29 luglio per cominciare la loro settimana all’insegna dell’Outdoor Education, che si è conclusa sabato 5 agosto.
“Per Outdoor Education si intendono quelle attività educative – nell’ambito di un’educazione non formale – svolte a contatto con la natura, che diventa una forza con cui misurarsi e mettersi alla prova – spiega Michele Tranquilli, coordinatore del progetto. Queste iniziative permettono di lavorare sulla consapevolezza di sé e su quella ambientale, ma sono anche un’occasione per formare legami e confrontarsi con altre realtà: in questo senso i ragazzi sono riusciti a creare rapporti importanti tra di loro, consolidati ulteriormente in questa seconda fase dello scambio”.
I ragazzi sono atterrati a Dublino sabato 29 luglio ed hanno dormito nel quartiere di Ballyfermot, dove si trova il centro giovani di riferimento. Si sono poi spostati a Killary, nello Sport Center locale, una struttura che fa accoglienza di gruppi giovanili ed è dotata di una serie di servizi tra cui canoe, parco avventura e molto altro. I ragazzi sono stati guidati dagli educatori del centro durante le attività di Outdoor Education, ma lo scambio ha previsto anche la condivisione di momenti di relax e di convivialità, come ad esempio la cena italiana e le serate di gruppo.
Con questo scambio si conclude la prima attività Erasmus+ organizzata dalla Cittadella dei Giovani, un’esperienza arricchente e positiva per tutti i partecipanti. I ragazzi sono stati poi invitati al prossimo evento di “Cittadella Outdoor” – il trekking al Rifugio Fallère di giovedì 10 agosto – dove potranno raccontare la loro esperienza a tutti i partecipanti. “Come Cittadella ci teniamo a continuare questo progetto che riteniamo un’importante occasione di crescita per i partecipanti, uno stimolo per imparare a lasciarsi andare e affrontare le proprie paure”, conclude Tranquilli.

Intanto, continuano gli eventi di Cittadella Estate. Giovedì 17 agosto alle 15 ci sarà “Cittadella&Dragons – La Cripta di Ravenloft”, un pomeriggio all’insegna dei giochi di ruolo. I partecipanti vivranno un’avventura autoconclusiva (One-Shot) della durata di 3 ore del gioco di ruolo più famoso al mondo, “Dungeons&Dragons”. Un’esperienza unica nella tana di un feroce drago, lottando contro Necromanti ed eserciti di non morti. Tutti possono partecipare. Il materiale verrà fornito dal game master.

Per informazioni e iscrizioni:
https://www.cittadelladeigiovani.it/eventi/cittadelladragons-la-cripta-di-ravenloft/
Chi, dopo l’evento del 17, fosse interessato a proseguire la sua esperienza con i giochi di ruolo, potrà trovare un corso che si tiene tutte le settimane in Cittadella condotto dal game master Davide Réan.

Facebook
WhatsApp
LinkedIn

Prossimi appuntamenti

No data was found