12
Febbraio
18:30 — 19:30
web
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Scrivere è immaginare mondi alternativi e quando questo è applicato al teatro c’è il vantaggio di vedere sorgere dalla pagina le realtà intraviste nella fantasia. Ma in ogni cosa c’è un prezzo da pagare: nell’incontro tra scrittura e scena nasce il tradimento, e le scene sfuggono a se stesse, diventano altro nelle mani del regista e dell’attore, diventano una delle tante possibili realtà che la parola sa evocare. Ogni penna immagina e ogni regista tradisce e scrivere per il teatro diventa una storia di immaginazione e tradimento, una danza improvvisata in cui due danzatori inventano i passi cammin facendo.

Scrivere per il teatro è una conversazione in due puntate con quattro tra i più importanti drammaturghi della scena italiana contemporanea condotta dal critico Enrico Pastore e dal coreografo Marco Chenevier. Davide Carnevali, Rita Frongia, Liv Ferracchiati e Massimo Sgorbani raccontano I loro modi di scrivere per il teatro, di come I loro testi incontrano la scena e vengono “traditi” e reinventati. Tutto questo come punto di partenza per la domanda delle domande: avremo ancora bisogno del teatro? Sappiamo ancora incontrare il pubblico per raccontargli delle storie? Lo scenario digitale renderà obsoleto l’incontro dal vivo?

Gli ospiti del secondo appuntamento sono Rita Frongia e Liv Ferracchiati, moderati dal critico Enrico Pastore.

L’incontro sarà trasmesso in diretta sui canali di Cittadella – vimeo, facebook, e youtube – venerdì 26 febbraio alle ore 18:30, e sarà poi disponibile su vocidicittadella.com

Dettagli

Data:
12 Febbraio
Ora:
18:30 - 19:30
Categoria Evento:
Tag Evento:
, ,