02
Febbraio
21:00 — 23:00

Gratuito
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Uno spettacolo di letture musicate e illustrate da pannelli realizzati dallo scultore Bobo Pernettaz, creato appositamente per la Fiera di Sant’Orso, che, con musica e parole, ne rievoca e restituisce i sapori, gli odori, i colori e i suoni.

“Sentùr” è un nome che diventa onomatopea, ma che vuole anche esprimere la sinestesia sensoriale che nella Foire annualmente si verifica. Lo spettacolo cercherà di valorizzare personaggi e temi legati alla millenaria. Le voci narranti di Bobo Pernettaz, Elisabetta Padrin, Simone Allione e Giorgio Sapegno accompagneranno gli spettatori alla riscoperta di Tanteun e Marietta e del mulino Secondino che gestivano in Via Vevey ed evocheranno il ricordo di Enrico Thiébat, artista per anni presente alla Fiera e tragicamente scomparso nel 1992.

Allo spettacolo interverranno anche alcuni artigiani, veri protagonisti della Foire, il veterano Dante Marquet e il maestro artigiano Simone Allione. Lo spettacolo, con testi scritti da Bobo Pernettaz e Gaetano Lo Presti, sarà accompagnato da musiche di Gaetano Lo Presti, che saranno interpretate, oltre che dallo stesso autore, da Lorenzo Tagliaferro, Simone Momo Riva, Alberto Faccini, Flavia Simonetti, Elisabetta Padrin, Simone Allione e dall’ensemble “Le Cantoleggerine”.

Bobo Pernettaz, scultore nato ad Aosta nel 1952, si definisce “sarto di legni esausti”, perché ridà vita a vecchi legni di scarto attraverso un minuzioso lavoro di recupero e di assemblaggio con diversi materiali, realizzando opere originali legate alla tradizione valdostana.

Dettagli

Data:
Febbraio 2
Ora:
21:00 - 23:00
Costo:
Gratuito
Categorie Evento:
, , , ,