07
Agosto
20:30 — 22:00
Cittadella
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Il programma di residenze è uno spazio ed un tempo dedicato alla ricerca ed alla produzione dello spettacolo dal vivo.

Dal 5 al 7 agosto il Teatro della Cittadella ospiterà in residenza “Il caso Semmelweis” di e con Donatella Cinà, che lo espone al pubblico, raccontandolo con l’oggettività di un’indagine biografica. Ma anche con la partecipazione di chi sa bene che c’è un risentito e rancoroso Ignác acquattato nel cuore di ognuno di noi.

Le aperture al pubblico sono previste per la sera alle 20.30.

Per informazioni e iscrizioni: info@cittadelladeigiovani.it

IL CASO SEMMELWEIS

Ignác Semmelweis, ostetrico viennese di origini ungheresi, negli anni Sessanta dell’Ottocento intuì e dimostrò l’efficacia del metodo dell’asepsi per sconfiggere la mortale febbre puerperale, anticipando le ricerche di Pasteur. Ignác salvò la vita di molte donne, ma la sua scoperta non fu riconosciuta nell’ambiente in cui maturò, l’Ospedale Generale di Vienna, né altrove, se non dopo la sua morte. Ignác finì i suoi giorni in solitudine e rabbia, nonostante il suo indubbio merito scientifico.

Lo spettacolo racconta questo episodio importantissimo della storia della medicina, ma soprattutto pone alcuni interrogativi. Semmelweis non fu abbastanza tenace? Fu un genio incompreso circondato da un ambiente del tutto ostile alla sua scoperta? Si comportò in modo da agevolare davvero il riconoscimento che avrebbe meritato, oppure ostacolò senza volerlo la fiducia degli altri? Se a un qualunque spettatore fosse capitato, una o più volte, di meritare qualcosa, di avere fatto di tutto per ottenerlo e di sentirsi ingiustamente deprivato della soddisfazione che gli sarebbe spettata, allora il Caso Semmelweis potrebbe incuriosirlo.

Dettagli

Data:
7 Agosto
Ora:
20:30 - 22:00
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , ,