09
Settembre
15:00 — 18:00
cittadella dei giovani
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Tema: Gioco teatrale e scrittura scenica.
Durata: 3 ore
Partecipanti: max 12 persone, nessun limite di età, non sono necessarie precedenti esperienze teatrali. La proposta di laboratorio può essere rivolta anche a gruppi più omogenei di partecipanti, in particolare giovani e adolescenti.

ORTIKA | Preparazione alla battaglia

Affilare il desiderio, esercitare l’immaginazione, creare mondo.

Proviamo a interrogare una piccola comunita sul significato di “festa/estasi/dipendenza”. Attraverso il gioco, le tecniche teatrali e di scrittura scenica.
Crediamo e cerchiamo di realizzare la possibilita che il teatro, come strumento di visione e reinterpretazione della realta sia una forma di rivoluzione. Cerchiamo una rivoluzione del senso, pratichiamo un esercizio antropologico di spostamento dello sguardo, un rovesciamento del punto di vista consueto.
Lavoreremo secondo il nostro processo creativo: un’indagine poetica e drammaturgica. A partire dalla raccolta di materiale documentario formuliamo un’indagine sul reale, alla ricerca di una sua possibile riscrittura. Il lavoro sara condotto da Alice Conti e Fiorenzo Madonna nella forma di un gioco teatrale a partire dall’immaginazione, dal corpo, dalla relazione con altri corpi e con lo spazio. Suggeriamo alcuni compiti che facilitino la raccolta di materiali proposti dai partecipanti: un breve racconto autobiografico, una foto. Questi materiali dalla realta – legati in modo anche molto personale ai concetti di “festa/estasi/dipendenza” – saranno innesco del processo creativo durante il laboratorio.
A partire da suggestioni fisiche sperimenteremo delle piccole “estasi”. Arriveremo a costruire una festa collettiva, a guardarla da un punto di vista inconsueto e poi a farla crollare. Attraverseremo fisicamente queste declinazioni dei temi e proveremo a trovare nell’altro un centro gravitazionale, a costruire un ordine condiviso, un codice di movimento basato sulla reciproca dipendenza.
Proveremo a giocare un po’ con questi concetti.

I PESCI |I fantastici rullini

Cosa e andato in cenere ? Quale ricordo sfocato si vuole riportare alla vita?

“I fantastici rullini” e un laboratorio teatrale che prende come spunto il ricordo legato alle fotografie scattate in analogico. Fotografie scattate in un’epoca passata ma vicina, viviamo in un periodo storico a cavallo tra il digitale e l’analogico. Si chiede ai partecipanti di portare una fotografia scattata in analogico o un rullino che servira come spunto per creare dei quadri e delle atmosfere su cui improvvisare. Il materiale fotografico serve per connettersi al ricordo, reale o immaginario.
Quello che ci interessa attraverso questo laboratorio e riconnettersi attraverso il ricordo a qualcosa che si e perso nella memoria. Qualcosa di prezioso che e importante far rivivere attraverso il teatro.
Quali fotografie non avrei dovuto bruciare? Quali mondi vorrei far rivivere attraverso i fantastici rullini tutti sfocati? Le persone nei rullini sembravano fantasmi, che fine hanno fatto quei fantasmi?
Proveremo a farli rivivere, a ridare voce e parole che abbiano dentro qualcosa di saggio, qualcosa di sacro.

Informazioni e prenotazioni a info@cittadelladeigiovani.it | 0165 35971 

Dettagli

Data:
9 Settembre
Ora:
15:00 - 18:00

Prossimi Eventi

03
Ottobre
08
Ottobre

Stay Hungry | Street Art, Graffiti e Murales

3 Ottobre 2022 14:30 — 8 Ottobre 2022 18:30
@ cittadella dei giovani
Vai all'Evento
04
Ottobre

AostaPride | Say their names

15:00 — 18:30
@ cittadella dei giovani
Vai all'Evento
06
Ottobre

The First Thursday

16:00 — 22:00
@ cittadella dei giovani
Vai all'Evento
07
Ottobre

Vintage Club

15:00 — 19:00
@ cittadella dei giovani
Vai all'Evento