29
Gennaio
18:00 — 20:30
Expo e Caffetteria
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

In occasione della 1020esima Foire de Saint Ours, la Cittadella propone uno spazio dedicato all’azione dell’arte quale veicolo per la valorizzazione dei territori con un’esposizione visitabile fino al 31 gennaio 2020.

Pino Bettoni è uno scultore che ha reso il villaggio di Chemp, nel comune di Perloz, un museo a cielo aperto.

Le sue opere sono collocate negli angoli suggestivi del villaggio: all’entrata delle stalle, sugli architravi delle porte o sull’aia delle vecchie case: il pastore alla guida del gregge, il bimbo nella culla, la vecchina con le sue galline, lo sguardo struggente della piccola fiammiferaia, la bimba col suo aquilone e l’incredibile, sorprendente clochard che dorme disteso sopra un letto di cartoni.

Sono regali, doni meravigliosi che l’artista offre all’ammirazione di coloro che salgono lassù. E questi doni attirano altri artisti che scolpiscono per Chemp. E come un miracolo, lentamente, il villaggio diventa un museo a cielo aperto dove le sculture si fondono visivamente con i muri delle case. Pietra e legno sono un connubio antico che il tempo non scalfisce.

L’azione di Pino Bettoni nel borgo di Chemp è un esempio virtuoso, di una bella storia umana, del suo impegno nella scultura e degli effetti collaterali (benefici) che l’arte può avere sul territorio. A raccontare questa storia sarà l’esposizione Quando il legno scolpisce la pietra: Chemp e Bettoni composta da alcuni lavori dello scultore, documenti audio-visivi e pubblicazioni. Inoltre, per la prima volta verrà esposta in pubblico l’opera “La cultura vola in alto verso il cielo“.

La mostra verrà inaugurata il 29 gennaio da una tavola rotonda in cui si parlerà della storia e dei possibili futuri di Chemp, partecipata dai protagonisti e testimoni di questa realtà e da operatori culturali del territorio.

Tra gli interventi della conferenza, moderata dalla coordinatrice dell’area Arte&Cultura della Cittadella dei Giovani Elena Pisu, saranno presenti:
Solange Soudaz – Assessore Istruzione e Cultura del Comune di Perloz
Umberto Druschovic, Sergio Enrico ed Enrico Romanzi – Associazione Amici di Chemp
Gianni Nuti, responsabile dell’area musicale di Arte&Cultura e coordinatore della SFOM.

Alla tavola rotonda seguirà un aperitivo in caffetteria.

La mostra sarà visitabile fino al 31 gennaio 2020.

Il 31 gennaio, alle ore 11, si terrà inoltre una performance di improvvisazione a cura della Direzione artistica del Teatro della Cittadella, in collaborazione con la scuola Suono Gesto Musica Danza – con la partecipazione di Marco Bellafiore, contrabbasso, Christian Russano, chitarra, Gabriele Luttino, percussioni.

La performance suggerirà un’altra visione delle opere di Bettoni: danza e musica animeranno l’installazione della mostra, in un intervento realizzato su misura per il luogo, che interagirà con i pieni e i vuoti delle sculture, in ascolto con l’evocazione della storia del museo a cielo aperto di Chemp.

Dettagli

Data:
29 Gennaio
Ora:
18:00 - 20:30
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, , ,