Laboratori di fumetto, scrittura creativa, performance art e fotografia. Sono alcuni dei workshop del progetto Tutte Storie che ha animato la Cittadella dei Giovani a partire da febbraio per tutta la primavera. L’idea alla base del progetto è di fornire ai giovani uno spazio per raccontare le proprie storie attraverso diversi strumenti e mezzi di comunicazione: dalla scrittura, alla fotografia, alla realizzazione di podcast. TutteStorie si fonda sul concetto di storytelling ovvero sull’arte di raccontare storie attraverso la letteratura, la scrittura, le immagini, la parola detta e i gesti.

Per restituire le esperienze dei laboratori e dare la possibilità di approfondire la potenza comunicativa e le particolarità espressive dei diversi linguaggi esplorati durante i laboratori, TutteStorie si chiude con un grande Festival. Dal 1° al 4 giugno alla Cittadella dei Giovani, tre giorni di attività culturali, workshop, presentazioni di libri, spettacoli e performance di ogni tipo, con diversi ospiti che condivideranno le loro esperienze di comunicazione attraverso un linguaggio artistico. Oltre ai docenti dei corsi di TutteStorie, saranno presenti anche alcuni ospiti speciali: il regista Luigi D’Alife, l’esperto di manga e sceneggiatore di fumetti Massimiliano De Giovanni, le scrittrici Giusi Marchetta e Nicoletta Vallaroni, lo sceneggiatore di fumetti e cartoni animati Francesco Artibani (in collegamento) e l’insegnante di teatro Donatella Corti.

Si comincia mercoledì 1 giugno con l’anteprima del TutteStorie Festival. Sarà una giornata dedicata al teatro in diverse forme, con il workshop Teatro di figura e impegno civile con Donatella Corti dalle 15 alle 17, seguito dal suo spettacolo di burattini Gli occhiali della Memoria alle 21. A chiudere il primo assaggio del festival, sarà la presentazione del libro Con fili e senza fili. Teatro di figura, educazione e passione civile (edizioni End) In collaborazione con Libera VdA e MIA – Memoria Impegno Azione.

Venerdì 3 giugno si passa dal teatro al cinema con proiezioni, documentari e presentazioni di libri. Si comincia alle 16 con la proiezione di Un giorno ad Aosta, il video reportage realizzato nell’ambito degli extra lab, con l’introduzione della docente dell’attività Francesca Schiavon. Dalle 18 alle 19.30 la presentazione del libro Torneranno gli sguardi (edizioni Kappalab) di Massimiliano De Giovanni, in dialogo con alcune classi del Liceo Classico XXVI Febbraio di Aosta, Non una di meno VdA e Arcigay Queer VdA. Ci sarà anche il workshop Cinema e realtà per parlare della scrittura del film-documentario con il regista Luigi D’Alife. Alle 21 i partecipanti al laboratorio e non solo, potranno approfondire l’argomento con un esempio pratico: la proiezione del documentario The Milky Way. Nessuno si salva da solo di D’Alife. Sempre in serata, alle 20, appuntamento con la performance Passaggi di colore di Tamara Malgaroli, Stephania Giacobone e Simonetta Pedicillo, con l* partecipanti al laboratorio di performance art.

I workshop della giornata conclusiva di TutteStorie Festival, sabato 4 giugno, saranno dedicati a forme espressive più “analogiche”, dal fumetto, alla scrittura creativa: dalle 10 alle 12 un workshop con Massimiliano De Giovanni dal titolo Scrivere a fumetti, narrare per immagini. A seguire, alle 12.15 presso la caffetteria della Cittadella, De Giovanni sarà disponibile a parlare di fumetti, insieme alla docente del Lab Fumetti Erika Centomo. Alle 21 un altro incontro per parlare di scrittura, con Il potere dell’immaginario guidato dalle scrittrici Giusi Marchetta, Nicoletta Vallaroni e dallo sceneggiatore di fumetti e cartoni animati Francesco Artibani (in collegamento online), in dialogo con ragazzi e ragazze del Liceo classico di Aosta e con il coordinamento di Viviana Rosi.

Oltre agli incontri e agli eventi, nel pomeriggio ci saranno anche alcuni momenti di restituzione dei laboratori: alle 15 la presentazione in anteprima del podcast Passioni In collaborazione con FLC CGIL e, alle 16.30, la proiezione delle video recensioni Critiche (extra lab) introdotte dalla coordinatrice Nora Demarchi e da Erika Centomo. Verrà inoltre replicata, alle 18 la performance Passaggi di colore del laboratorio performance art. A concludere il festival, alle 20.30 una video installazione per condividere l’esperienza del foto reportage Storie di piccole cose Introducono Francesca Alti (Lab. fotografia e Storie di piccole cose) e Viviana Rosi.

Tutte Storie è un progetto sostenuto dall’Assessorato all’Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate Regione Autonoma Valle d’Aosta tramite l’avviso pubblico “2-2021” per il finanziamento di iniziative in favore delle giovani generazioni.

Per informazioni ed iscrizioni: 0165 35971 – info@cittadelladeigiovani.it

Programma Tutte storie FESTIVAL

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2015 Cittadella dei giovani | Made with love by bioandjules.
Seguici: