AGGIORNAMENTO 05/03/2020: il Toubab Festival è stato rinviato a data da destinarsi.

___________

Dopo il successo della prima edizione, organizzata dalla Rete antirazzista della Valle d’Aosta nel 2019, sta per partire la seconda edizione del Toubab Festival che si terrà ad Aosta dal 5 al 29 marzo 2020, con numerosi eventi: spettacoli, proiezioni, concerti, conferenze e tanto altro.

Quest’anno il Festival si compone di tre parti. La parte centrale, intitolata Oltremare. La cultura è un mare che unisce, è stata organizzata, in collaborazione con la Rete, dall’Associazione Saperi&Sapori con la partnership di altre associazioni del territorio: Associazione Baobab, Legambiente Valle d’Aosta, L’Agrou, Dora – donne in VdA, MIA – Memoria impegno azione, Valle virtuosa, Foguni Burkina Faso onlus, Movimento della Decrescita felice circolo territoriale di Aosta, Attac Valle d’Aosta, Framedivision e Cittadella dei giovani. Il progetto è stato presentato e finanziato nell’ambito del Piano operativo dell’Accordo di programma tra Regione Valle d’Aosta e Ministero del Lavoro e delle politiche sociali per il sostegno allo svolgimento di attività di interesse generale da parte di ODV e APS in attuazione dell’art. 72 del Codice del Terzo settore (attraverso il bando dei progetti sociali del CSV Valle d’Aosta).

Dal 5 al 14 marzo si svolgerà una parte di Festival, intitolata Oltreconfine, organizzata dalla Rete antirazzista della Valle d’Aosta, in collaborazione con la Cittadella dei giovani, e con il contributo e il patrocinio della Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta.

Chiuderà il festival la sezione InOltre, dal 22 al 29 marzo, anche questa organizzata dalla Rete antirazzista della Valle d’Aosta, in collaborazione con la Cittadella dei giovani, il Consorzio Trait d’Union e con il contributo e il patrocinio della Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta.

L’ultimo evento del Festival sarà il conferimento del primo Premio Toubab – incroci di culture. Sarà un riconoscimento, voluto dalla Rete antirazzista, e promosso con l’intento di far emergere l’importanza di ogni strumento di integrazione, di rispetto e di solidarietà tra gli esseri umani e di stigmatizzare, allo stesso tempo, i comportamenti razzisti e violenti sia materiali che culturali. Il premio intende valorizzare un’attività, una persona o un’associazione che, con opere concrete nel campo delle lettere, delle arti, della scuola, del volontariato, abbia promosso i valori dell’accoglienza e dell’inclusione sociale.

Programma Toubab Festival

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2015 Cittadella dei giovani | Made with love by bioandjules.
Seguici: